Ecco perchè le Tue Vendite stanno calando di brutto - Luigi Negretto

L’Era del Cliente

Una delle principali rivoluzioni dei giorni nostri è rappresentata dal fatto che siamo entrati nell’Era del Cliente.

Cosa vuol dire?

Rifletti, per qualsiasi prodotto/servizio esiste sovrabbondanza di Offerta (=ci sono più fornitori che clienti)

La diffusione di Internet consente (ormai a chiunque) di recuperare velocemente informazioni su qualsiasi cosa.

🔪 Ergo…i clienti possono mettere in fila i potenziali fornitori e scegliere con chi lavorare!

🔪 Ergo2…potendo scegliere il fornitore…comanda il Cliente

 

➡️ Guida gratuita:

“Come creare contatti Internet e trasformarli in clienti reali. Una panoramica completa (Docuserie)”

(Scaricala ORA) ⬅️

 

Quindi se i tuoi affari vanno maluccio, non si tratta di lavorare un po’ di più oppure di produrre un po’ di più, ma devi concentrarti nel farti scegliere.

Se stai pensando “beh, cosa c’è di diverso da prima”, allora la risposta è “il campo di battaglia”.

Ieri, mandavi i tuoi commerciali o andavi tu direttamente dai clienti a bussare (metaforicamente) porte. La battaglia si combatteva nel mondo reale e Vinceva chi aveva più commerciali.

Oggi, devi farti scegliere come IL fornitore diventando La soluzione giusta per il tuo cliente. La battaglia si combatte nel mondo digitale e vince chi riesce ad intercettare il Cliente mentre fa le “sue cose” in Internet.

Quindi ti trovi con un doppio problema,

1. Il cliente ti sceglie (senza necessariamente parlare con te o i tuoi commerciali) e TU non hai il controllo del processo di vendita (e questo crea ansia)

2. Devi imparare le regole della Rete per incrociare ed attrarre il Cliente. Le regole del mondo Virtuale sono MOLTO diverse dalle regole del mondo Reale (ingenuamente molti pensano che basta mettere in rete le cose che funzionano nel mondo Reale)

Se ti è venuto un po’ di mal di pancia…è un buon segno, vuol dire che ho colto nel segno e tu hai fatto un primo piccolo passo nella tua personale rivoluzione.

Se sei abbastanza motivato da fare un secondo passo…