Aumenta la fiducia in te stesso in meno di 7 giorni

Quante volte ti sei trovato in una situazione in cui non ti sei sentito all’altezza? Quante volte hai pensato: “se solo fossi …”, se la risposta è “tante”, allora sei in buona compagnia.

Sembra che riuscire ad avere una forte fiducia in sé stessi sia una delle principali mancanze delle persone comuni e di contro una delle principali caratteristiche delle persone di successo.

Ma come fanno? Qual è il loro segreto?

Fermo restando che esistono delle diversità in ognuno di noi, la radice da cui ogni individuo si sviluppa è comune. Le neuroscienze studiano le nostre radici e ci aiutano a conoscerci un po’ meglio. In questo caso specifico vediamo cosa hanno scoperto sulla fiducia.

L’aspetto cruciale delle neuroscienze è il metodo di indagine. Prima si scoprono certi comportamenti, attraverso osservazioni ed esperimenti (che devono essere replicabili e generalmente validi per tutti gli individui) e poi si va alla ricerca di una teoria che li spieghi (beh a dire il vero questa descrizione è un po’ semplicistica, però nel fondamento il senso è quello).

A volte quindi si può non essere d’accordo con la spiegazione (teoria), ma il dibattito “filosofico” non cambia lo stato dei fatti.

Esistono dei fatti reali, oggettivi e incontrovertibili a cui tutti noi siamo soggetti e a cui tutti noi rispondiamo.

Ho passato tanti anni cercando e studiando modi per aumentare la fiducia in me stesso fino a quando mi sono imbattuto in questo ricercatore. Quando l’ho trovato mi è tornata in mente una frase che ogni tanto fa pop up tra i miei pensieri: “abbiamo già inventato tutto!” e quindi basta avere pazienza di cercare e alla fine si scopre che qualcuno lo ha già fatto!

Strano a dirsi, ma

agire “come se”induce cambiamenti reali nel nostro essere, cambiamenti di comportamento ma anche di chimica interna.

Richard Wiseman ha studiato a fondo questo fenomeno ed è giunto alla conclusione che comportarsi “come se” può portare a dei cambiamenti profondi nella vita di tutti.

Es. per diventare più allegri è sufficiente sorridere, per avere più forza di volontà è sufficiente stringere i pugni.

Il semplice agire “come se” porta a delle modifiche reali.

Alcuni studi mettono in evidenza che dopo alcune settimane di “imitazione”, il comportamento si modifica e non c’è più bisogno di fingere “come se”.

Quindi oltre alle strategie per essere produttivi (che da sole non bastano e ne ho parlato in questo articolo “Evita l’unico errore che mina la tua produttività“; in questo Vincere l’ansia da prestazione (lavorativa) per sempre, in questo Impara a gestire al meglio i progetti grandi e complessi e in questo Impara a lavorare meno e meglio con alcuni piccoli accorgimenti ) si deve lavorare su di se per diventare ciò che si vuole. Perciò con questa tecnica, aumentare la fiducia in se stessi,  diventa possibile.

Quindi cosa devi fare per mettere in pratica questa tecnica?

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Per aumentare la perseveranza, mettiti in piedi con le braccia lungo il corpo a testa alta. Rimani così per alcuni minuti;
  • Per avere più forza di volontà, incrocia le braccia, stringi i pugni, tendendo i muscoli, rafforzerai questa caratteristica;
  • Per aumentare la tua confidenza, mettiti nella posizione di potere per alcuni minuti prima di un appuntamento importante;
  • Per essere più felice, ridi per un po', non serve che immagini qualcosa di divertente, ridi e basta. Prendi nota di cosa ti succede, e poi pensa a cos’altro potresti fare per migliorare.

Quindi ora non hai più scuse, il resto dipende da te.

2 Comments

  • Marzia Colzani

    Reply Reply 17 gennaio 2018

    Ciao Luigi!
    Ho letto la tua storia e mi ci sono ritrovata, questo articolo e la tua materia di Laurea sono davvero interessanti.
    Metterò in pratica per me e il mio compagno l’agire “come se”.

    Ciao un abbraccio!

    • Luigi Negretto

      Reply Reply 17 gennaio 2018

      Ciao Marzia, felice che possa esserti stato di aiuto. A presto, ciao

Leave A Response

* Denotes Required Field